Ominide 8039 punti

Italia-clima

Il clima della nostra Penisola, che si protende nel Mediterraneo, è decisamente influenzato da questo mare: il Mediterraneo infatti, con la sua omotermia, rappresenta nei mesi più freddi dell'anno un serbatoio immenso di calore, apportatore di benefiche influenze sulla temperatura invernale.
Queste influenze sono meno evidenti là dove, per la limitata profondità del bacino, come nell'Adriatico, tutta la massa di acqua risente della temperatura stagionale.
Un altro fattore climatico di grande importanza è rappresentato dal fatto che nei mesi estivi tutto il bacino del Mediterraneo è interessato da aree di alte pressioni provenienti dalle zone subtropicali che provocano, particolarmente nelle zone più meridionali, una marcata siccità; d'inverno, invece, quando le aree di alta pressione ridiscendono verso il Sud, penetrano nel bacino del Mediterraneo i venti occidentali che spirano dall'Atlantico e apportano le piogge.

Siccità estiva e inverni generalmente miti e piovosi sono dunque le caratteristiche del cosiddetto clima mediterraneo che interessa soprattutto le regioni costiere della Penisola e le Isole.
Le regioni interne e quelle settentrionali sono interessate invece da un clima di transizione fra quello mediterraneo e quello continentale dell'Europa centrale; la catena alpina infatti costituisce una barriera ai venti freddi del Nord, che difficilmente penetrano nella nostra Penisola.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email