Video appunto: Falde acquifere (2)
L'andamento dello strato impermeabile di base di una falda freatica e la posizione della superficie freatica forniscono utili e importanti informazioni per lo sfruttamento della falda. La conoscenza della posizione della base e della superficie della falda consente di stimare il volume della roccia satura di acqua.
Nota la porosità, si può calcolare il contenuto in acqua della falda. La posizione e l'andamento della superficie freatica nei terreni permeabili è in genere rappresentata nelle carte da linee isofreatiche, linee che uniscono i punti di uguale quota della superficie freatica sul livello del mare. Le acque sotterranee si muovono nel sottosuolo con velocità modesta e defluiscono verso il mare. La superficie freatica è più alta sotto i rilievi e si abbassa negli avvallamenti. Gli strati impermeabili al di sotto della falda possono essere variamente inclinati e situati a profondità diversa.

Se la superficie freatica interseca la superficie terrestre, l'acqua di falda emerge. Si origina così una sorgente. Durante i periodi di siccità le sorgenti possono ridurre notevolmente la propria portata e alcune possono addirittura inaridirsi completamente. Fin dall'antichità sono stati scavati pozzi che consentono di prelevare le acque sotterranee. I pozzi sono perforazioni che arrivano al di sotto della superficie freatica. L'acqua riempie lo scavo fino a raggiungere il livello del-la superficie della falda e può essere attinta.