Ominide 1571 punti

Le carte geografiche


Le carte geografiche hanno tre caratteristiche principali: sono carte ridotte, simboliche ed approssimate.

Le carte geografiche sono ridotte tramite una scala numerica (ad esempio 1: 50.000, che significa che un centimetro sulla carta corrisponde a 50.000 centimetri nella realtà) e quasi sempre nelle carte sotto la scala numerica c'è anche la scala grafica.
- Carte geografiche grandi -> per esempio le piante e le carte topografiche
- Carte geografiche medie -> per esempio le carte corografiche/regionali
- Carte geografiche piccole -> per esempio le carte generali (ad esempio quelle dei continenti)
- Carte geografiche piccolissime -> per esempio i planisferi e i mappamondi

Le carte geografiche sono simboliche perché usano simboli e segni per rappresentare la realtà:

- altimetrici, oggetti che si trovano ad una certa altezza
- tinte altimetriche, che rappresentano le altezze del terreno utilizzando diversi colori
- isoipse, unisce i punti che nella realtà sono alla stessa altezza
- planimetrici, indicano i punti piani come i confini-città
- batimetrici, indicano la profondità massima dei mari

Le carte geografiche sono approssimate, infatti, vengono ridotte grazie alle proiezioni geografiche. Le carte possono essere quindi equivalenti, equidistanti o conformi.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email