Genius 20106 punti

La Cambogia


La Cambogia si trova nel Sud-asiatico e confina con il Laos,il Vietnam e la Thailandia oltre ad affacciarsi sul golfo del Siam.
Il territorio è costituito in gran parte da una pianura alluvionale, formata dal fiume Mekong, e dai suoi affluenti. Nella parte settentrionale esistono delle aree montuose con cime che non superano i 1800 metri. Il clima è condizionato dalla presenza dei monsoni che causano stagioni secche che si alternano a stagioni molto piovose. La vegetazione è rigogliosa con alberi di tek. Invece, nella pianura è coltivato il riso. Due dei più grandi problemi ambientali della Cambogia sono l’inquinamento ed il degrado del suolo, causati dalle attività estrattive, sempre più intense. L’economia del paese si basa soprattutto sul settore primario, in cui è occupato più del 70% della popolazione attiva. La cultura fondamentale è il riso, ma importante sono anche la pesca e l’allevamento. Il sottosuolo non è ricco, né di petrolio, né di ferro; invece, è rilevante l’estrazione delle pietre preziose. Le attività che rientrano nel settore secondario sono scarse e si limitano alla fabbricazione di pneumatici e alle aziende tessili. Il settore terziario sta sviluppandosi a cause delle bellezze naturali che offre il paesaggio e del ricco patrimonio archeologico rimasto per lungo poco conosciuto. Gli scambi commerciali non sono importanti e le esportazioni riguardano quasi esclusivamente i prodotti alimentari.
Dal punto di vista storico occorre ricordare che per quasi 100 anni la Cambogia ha fatto parte dell’ Indocina francese; questo è il motivo per cui il l’uso della lingua francese è ancora diffuso nelle grandi città. . Negli anni ’80 del XX secolo, il paese ha conosciuto la feroce dittatura dei Km,er rossi, cioè dei comunisti cambogiani, comandati da Pol Pot. Nel 1993, la monarchia è stata ristabilita, è ritornata la stabilità politica e molti profughi sono potuti ritornare nel loro paese
Dal punto di vista turistico, ed artistico occorre segnalare gli edifici di ispirazione buddista e induista di Angkor, dichiarati patrimonio mondiale dell’umanità e la visita alla capitale Phnom Penh.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email