Ominide 152 punti

Australia


• Territorio
-L’Australia costituisce più del 85% delle terre emerse dell’Oceania, questa è circondata dall’Oceano Indiano e Pacifico. -I rilievi sono in gran parte rocce antiche e modellate nella regione centro-occidentale. La regione centrale invece è occupata da bassopiani solcati, depressioni e formazioni di rocce isolate. Più recente è la Grande Catena Divisoria di cui ne fanno parte le Alpi australiane. -Gran parte del territorio è occupato dal deserto; a ovest il Gran Deserto Sabbioso, il Gibson ed il Gran Deserto Vittoria mentre più a est ci sono il Deserto Simpson ed il Tanami. -Dalla Grande Catena Divisori nasce il fiume Murray, che con l’affluente Darling forma l’unico sistema idrografico australiano. Il lago più grande è l’Eyre, la cui superficie varia da 3 a 10 mila km2 -Il clima è arido nella regioni interne, temperato sulla costa orientale e caldo umido a sud-est e sud-ovest. Le piogge sono abbondanti nella fascia settentrionale.
• Popolazione
-L’Australia è uno dei paesi meno popolati della Terra, la popolazione si concentra lungo la costa sud-orientale, dove sorgono le città principali. I bianchi costituiscono il 95% degli australiani, discendenti dei colonizzatori che si sono uniti nel 2° dopoguerra. Oggi il flusso migratorio più consistente è quello asiatico. Gli aborigeni costituiscono solo il 2,2% della popolazione. La lingua ufficiale è l’inglese, mentre la religione più diffusa è quella protestante.
• Città
-La capitale Canberra fu costruita nel 1923, su un altopiano per porre fine alla disputa fra Sydney e Melbourne, candidate a diventare la capitale. -Sydney, la città più popolosa presenta edifici moderni che ricordano l’Inghilterra dell’800. Oltre ad attività finanziarie e commerciali si estendono spiagge, parchi e riserve naturali. -Melbourne, centro industriale, possiede tra i giardini botanici più vasti al mondo
• Economia e società
-L’Australia ha un economia moderna, favorita dalla ricchezza mineraria, dall’agricoltura ed allevamento. Il numero limitato di abitanti ha permesso di contenere le necessità interne, sviluppando le esportazioni; ma per le grandi distanze che la separano dal resto del mondo, l’Australia ha sempre avvertito il problema dell’isolamento. -Nonostante l’aridità del territorio non aiuti l’agricoltura, grazie a metodi avanzati, la produzione copre il fabbisogno interno e contribuisce alle esportazioni. Le colture principali sono cereali, canna da zucchero e cotone. -Fondamentale è l’allevamento, soprattutto ovino dato che l’Australia è il 1° esportatore di lana in Italia. -Il ricco sottosuolo pone l’Australia ai primi posti nella produzione di bauxite, pietre preziose, uranio ed oro. Importanti sono i giacimenti di carbone, gas naturale, petrolio, piombo, zinco, manganese, rame e stagno. -Strade e ferrovie sono ben articolate, tranne che nelle regioni del nord e nel centro, dove i collegamenti sono scarsi.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email