Ominide 4454 punti

L’aspettativa di vita

Il dato della speranza di vita media viene calcolato in base a diversi fattori. Fra i principali possiamo citare:
• Quantità e qualità del cibo disponibile: si misura in k.calorie pro capite ed intorno alle 3000 calorie per abitante è adeguata, sotto le 2000 inizia ad essere un po’ carente.
• Accesso all'acqua potabile: le differenze nella disponibilità d’acqua così come nei consumi che ne conseguono sono molto rilevanti ed incidono parecchio sulla qualità della vita.
• Condizioni igienico-ambientali: soprattutto dove gli insediamenti umani sono più densi risultano di fondamentale importanza la presenza di sistemi fognari e la raccolta dei rifiuti, oltre che adeguate misure di protezione per la popolazione da sostanze inquinanti prodotte dall'industria e dai trasporti.
• Sistema sanitario: posti di salute, ospedali, medici, infermieri e, complessivamente, una corretta politica sanitaria intervengono a determinare la qualità della vita. Il dato più utilizzato in questo ambito è quello del numero di medici per abitante.

• Conflitti, sicurezza, democrazia e rispetto dei diritti del cittadino: la presenza o meno di guerre, interne o con altri Stati, e sicurezza interna sono elementi rilevantissimi. Altrettanto importante è il fatto che l’assetto politico di un determinato paese sia stabile, democratico e rispettoso dei diritti dei propri cittadini, viceversa una situazione di malgoverno non garante dei diritti porta a soprusi, prepotenze e violenze che non contribuiscono ad elevare l’aspettativa di vita.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email