Confini: a Nord con la Georgia, a Ovest con la Turchia, a Sud con l'Iran e a Est con l'Azerbaigian.
Superficie: 29.800 km^2.
Popolazione: 3.760.000 abitanti.
Densità: 126 abitanti/km^2.
Capoluogo: Erewan (città montuosa).
Altre città:
-Gyumri (città fondata dai Cimmeri nel 720 a.C.);
-Vanadzor (città dominata dai Turchi);
-Armavir (città fondata dagli Armeni nel 1839);
-Abovyan (città famosa per l'industria della birra Kotayk).
Governo: repubblica semi-presidenziale.
Religione: cristiana.
Lingua: armeno e russo.
Moneta: dram.
Monti: Caucaso Minore.
Fiumi: Hrazdan, Akhurian, Vorotan, Aras e Debed.
Laghi: Sevan e Arpi.
Clima: continentale con estati calde e inverni freddi.
Agricoltura: frumento, mais, tabacco, ortaggi, uva, frutta, grano, orzo, patate e barbabietola da zucchero.
Allevamento: pecore.

Pesca: molto sviluppata soprattutto lungo il lago Sevan.
Industria: chimica, della gomma, del cemento, del tabacco, metallurgica, elettronica, siderurgica, meccanica, tessile, alimentare e cartaria.
Commercio: favorito dalle importazioni di beni di prima necessità.
Turismo: diffuso quello montano.

Storia dell'Armenia: La regione fu occupata da Turchi, Mamelucchi d'Egitto, Curdi, Russi, Ottomani e il 4 Marzo 1922 entrò nella Repubblica Transcaucasica. Nel 1936 nacque la Repubblica Socialista Sovietica Armena e il 21 Settembre 1991 fu indipendente dall'Unione Sovietica.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email