Ominide 11266 punti

Albania – L’uomo e l’ambiente


Popolazione, lingua e religione: Gli abitanti sono prevalentemente distribuiti in villaggi rurali; sono il 36% vive in città. Tra i dati relativi alla popolazione colpiscono quelli riguardanti il reddito pro-capite, che è il più basso d’Europa, e l’elevato tasso di natalità, uno dei più alti del nostro continente, cui si aggiunge anche un’elevata mortalità infantile. La popolazione albanese è molto omogenea ed è costituita nella stragrande maggioranza da Schipetari che parlano due dialetti: il ghego a nord e il tosco a sud, proclamato lingua ufficiale della Nazione. Nonostante che, per molti anni, lo stato si sia proclamato ateo gli Albanesi continuano a seguire in buona parte diverse religioni: musulmana, la più diffusa, ortodossa e cattolica.
Storia e ordinamento politico: L’ Albania è indipendente dal 1912, anno in cui ha avuto termine la dominazione turca. Durante l’epoca fascista il nostro paese ha governato l’Albania come protettorato. Dopo la fine della seconda guerra mondiale la Nazione entrò nell’area di influenza dell’URSS: apparteneva infatti sia al Patto di Varsavia sia al Cornecon. Dopo l’invasione della Cecoslovacchia da parte dell’URSS, avvenuta nel 1968, il Paese si è staccato dal blocco socialista europeo per avvicinarsi alla Cina Popolare, dalla quale tuttavia non ha ottenuto tutti gli aiuti che si aspettava. Nel 1990 il regime comunista è controllato ed è iniziato un radicale processo di democratizzazione, che ha avuto una svolta decisiva con la vittoria del partito democratico nelle elezioni del 1992. l’Albania è una Repubblica parlamentare. Il potere legislativo è esercitato dal Parlamento, mentre il potere esecutivo spetta al Capo dello Stato, eletto dall’assemblea parlamentare.
Tirana: (243.000). Capitale dello Stato, Tirana, è situata ai piedi del Monte Dajti a una trentina di chilometri dal mare. L’impianto architettonico orientaleggiante della città è ancora visibile nel centro storico, dove sorgono minareti e moschee. I quartieri periferici sono invece stati costruiti in stile moderno. Centro politico, amministrativo e culturale del Paese, Tirana ha anche sviluppato le attività industriali.
Scutari: (81.800). Sorge sulle sponde del lago omonimo. È un’antica città illirica risalente al III secolo a.C. che conserva numerosi monumenti di interesse storico e artistico. Si distingue come centro agricolo e commerciale.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017