tt7t7 di tt7t7
Ominide 991 punti

Stati Uniti d'America


Confini
Nord: Canada; est: Oceano Atlantico; sud-est: Golfo del Messico; sud-ovest: Messico; ovest: Oceano Pacifico.

Capitale
Washington: è la sede del governo federale; fa parte della grande megalopoli orientale degli Stati Uniti.

Territorio
Pianeggiante al centro, montuoso a ovest ed est. Sulle coste pacifiche Montagne Costiere. Zona centro-occidentale Montagne Rocciose. Tra Montagne Rocciose e Montagne Costiere ci sono zone aride (Grand Canyon). Zona centrale vasta pianura, con praterie a est e suoli aridi a ovest. Grandi fiumi: Mississippi-Missouri, Rio grande. Nord-ovest grandi laghi: L. Superiore, Michigan, Huron, Erie, Ontario. Sud-est penisola della Florida. Zona orientale Monti Appalachi: paralleli con l’Atlantico. Coste occidentali compatte; coste orientali leggermente frastagliate. Appartengono agli Stati Uniti le Hawaii, nell’oceano Pacifico.

Clima
Zona settentrionale: freddo (Canada); zona occidentale: arido (canyon) e montano (Montagne Rocciose e Costiere), mediterraneo in California (corrente del Kuro Shivo); continentale al centro (estati calde e inverni freddi); costa atlantica settentrionale: freddo (corrente del Labrador); Golfo del Messico: subtropicale; costa atlantica centro-meridionale: mite (Corrente del Golfo).

Popolazione
Densità: 32 abitanti/km². Distribuita non omogeneamente. Zona centro-orientale e California aree più popolate. Tante megalopoli e metropoli. Megalopoli di Boston, New York, Philadelphia, Baltimora e Washington (costa atlantica); conurbazione di Milwaukee, Chicago, Detroit, Cleveland, Buffalo e Pittsburg (Grandi Laghi); megalopoli di Los Angeles, San Francisco e San Diego (California). Nel passato fortissima immigrazione. Oggi numerosissime etnie: melting pot, cioè crogiuolo di etnie. Immigrati e discendenti di immigrati di tutto il mondo. In particolare afroamericani, europei, molti latino-americani. “Sun belt”, cioè cintura del Sole: grande migrazione interna in California, Texas, Arizona e Florida. Prevalentemente ricchi, ma 36 milioni di poveri. Neri e ispanici discriminati e poveri.

Religione
Prevalentemente cristiani (protestanti, cattolici, anglicani). Numerosi atei.

Lingue
Lingua ufficiale: inglese. Lingue degli immigrati provenienti da tutto il mondo.

Economia
Gli Stati Uniti sono la più grande potenza economica mondiale.

  • Settore primario: agricoltura molto produttiva e meccanizzata. Cereali (grano e mais), soia, cotone, lino, tabacco, frutta, agrumi, vite. Presenti biotecnologie. Sviluppate anche la pesca, allevamento, attività forestali. Moltissime risorse naturali (petrolio, gas naturale, carbone, uranio, ferro, mercurio, oro, molibdeno).
  • Settore secondario: industrie molto sviluppate. Grande ricerca scientifica e industrie ad alta tecnologia. Sviluppati settori informatico, elettronico, aeronautico, aerospaziale e farmaceutico. Principali centri industriali Seattle (aeronautica e nucleare), San Francisco (elettronica e microinformatica), Los Angeles (elettronica e aeronautica). Prime società del mondo: chimico (Dupont), informatico (Ibm, Microsoft), elettrico-elettronico (General Electric), aeronautico (United Technologies). Industria militare più sviluppata al mondo. Importanti industrie meccaniche, navali, tessili, siderurgiche, metallurgiche. Settore automobilistico in crisi. Tante centrali elettriche.
  • Settore terziario: occupa il 78% della popolazione attiva. Sviluppati il commercio, i trasporti, il turismo, la finanza. Borsa di Wall Street più importante al mondo. Mete turistiche più preferite al mondo. Grave problema sanitario (poco efficacie).
    Grave crisi economica: “crisi dei mutui”, forti debiti pubblici, importazione di merci per fabbisogno nazionale.

  • Città
    Molto popolate. Alti grattacieli: sviluppo in verticale. Washington, New York, Boston, Philadelphia, Baltimora, Chicago, Detroit, Milwaukee, Cleveland, Buffalo, Pittsburg, Los Angeles, San Francisco, Seattle, Dallas, Houston, Atlanta, Miami, New Orleans.

    Cenni storici
    Gli Stati Uniti sono stati colonizzati dagli inglesi del XVIII. Ottennero l’indipendenza il 4 luglio 1776. Da allora si sono sviluppati enormemente fino ad oggi. Sono stati la potenza militare più forte durante le due Guerre Mondiali.

    Curiosità
    Ogni anno dal 1970 si svolge a New York la maratona. Vi partecipano ogni anno 40 000 corridori di tutto il mondo. Il simbolo degli Stati Uniti è l’aquila dalla testa bianca. Il 20 luglio 1969 l’Apollo 11 portò Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins sulla Luna. Armstrong fu il primo uomo che mise piede sulla Luna. Gli Stati Uniti sono al 12° posto nella graduatoria dell’Isu. La bandiera americana è formata da tredici bande rosse e bianche, che indicano le tredici ex colonie inglesi del ‘700. Le cinquanta stelle indicano i cinquanta Stati degli Stati Uniti. Gli Stati Uniti sono conosciuti anche come USA (United States of America).

    Ordinamento politico
    Repubblica federale con cinquanta stati e un distretto federale.

    Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
    Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
    Registrati via email