Ominide 2487 punti

La popolazione terrestre

Nel corso della loro storia gli uomini hanno popolato il pianeta e oggi praticamente non esiste regione del mondo che non mostri i segni della loro presenza. Tuttavia la distribuzione dell'umanità risulta molto disomogenea sulla superficie terrestre. Due terzi della popolazione (cioè circa 4 miliardi e mezzo di persone) sono concentrati in sei regioni mondiali che occupano meno del 15% della superficie terrestre; in queste regioni, in particolare nell'Asia Meridionale, nell'Asia orientale e in Europa, la densità demofica è dovunque superiore ai 50-100 abitanti per km2. Il restange miliardo e mezzo di individui è distribuito in regioni che costituiscono l'85% della superficie terrestre.
Le aree più densamente popolate corrispondono in massima parte a grandi pianure fluviali e a zone costiere. Invece le regioni di scarso popolamento sino quelle con clima sfavorevole, poco adatto alla vita e allo sviluppo dell'agricoltura, cioè le regioni polari, i deserti, l'alta montagna, le foreste pluviali.

Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email