Genius 46658 punti

Gallura e Costa Smeralda


Con oltre 1,5 milioni di ospiti l'anno, la Sardegna si è ormai imposta come una delle regioni più importanti nel campo del turismo balneare. Durante l'estate, aerei e traghetti sono affollati di persone che trascorrono le vacanze sull'isola. L'area che maggiormente ha contribuito all'espansione del turismo è la Gallura.
Almeno tre fattori sono stati alla base di tanto successo.
Primo: questo territorio possiede due aeroporti, Olbia e Alghero, collegati da numerose linee nazionali e internazionali, un porto, ovvero quello di Porto Torres, cui fanno capo linee di traghetti, compresi traghetti veloci,che garantiscono i collegamenti con Civitavecchia, Livorno e Genova.
Secondo: per la loro conformazione articolata le coste comprese tra il golfo di Olbia (a est) e il golfo dell'Asinara (a ovest) sono caratterizzate da promontori, insenature, piccole cale, ornate da ricca macchia mediterranea,che si specchiano su acque estremamente limpide.
Terzo: le coste sono fronteggiate da isole di varia dimensione (Santa Maria,La Maddalena, Caprera,nel nord) e da una miriade di piccole isole, anch'esse con paesaggi molto apprezzati.
La perla della Gallura è la Costa Smeralda,resa famosa perché frequentata da sceicchi arabi esponenti del mondo economico,gente del cinema e della televisione, star dello sport.
Questo tratto di costa possiede un paesaggio molto pittoresco, con coste estremamente articolate che consentono soggiorni tranquilli, isolette splendide, mare dai fondali ricchi di vegetazione e di pesci.
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email