Geografia fisica della Francia

La Francia è il terzo paese più esteso dell’Europa occidentale ed è il secondo per quanto riguarda la popolazione. La Francia confina con:
- a nord: Canale della Manica e Mare del Nord;
- a nord-est: Belgio, Lussemburgo e Germania; - a est: Germania, Svizzera e Italia; - a sud: Mar Mediterraneo, Andorra, Spagna; - a ovest: Oceano Atlantico
Più della metà del territorio francese è occupato dalle vaste pianure del Bassopiano Francese (dai Pirenei fino al confine con il Belgio). Le pianure sono di tre diversi tipi: alluvionali, pedemontane e costiere. In particolare a ovest si trova il Bacino d’Aquitania, solcato dalla Garonna; nella regione settentrionale si estende il Bacino di Parigi, attraversato dalla Senna e dalla Loira. Altre pianure importanti sono la Pianura Alsaziana, lungo il corso del Reno, e la valle del Rodano, nella Francia meridionale.

I principali sistemi montuosi sono:
- i Pirenei che rappresentano il confine naturale con la Spagna.
- il Massiccio Centrale, una delle formazioni montuose più antiche del territorio.
- la parte occidentali delle Alpi, tra la valle del Rodano e i confini con Svizzera e Italia. - il Massiccio dei Vosgi che si innalza all'estremità orientale del Paese, lungo il confine tedesco.
La Francia è ricca di fiumi e il più lungo è la Loira (1020 km) che sbocca nell’Oceano Atlantico. Vi sono altri fiumi molto importanti e conosciuti come la Senna, la Garonna, la Dordogna che sfociano nell'oceano Atlantico, il Rodano, che sfocia nel Mediterraneo e la Mosa e la Schelda che confluiscono nel Reno (che segna parte del confine tedesco).
La rete fluviale francese offre quasi 8000 km di vie navigabili.
Numerosi, ma di piccole dimensioni, sono i laghi alpini, il maggiore è il Lago Lemano (o lago di Ginevra)
Le coste del versante mediterraneo sono frastagliate, la costa atlantica è bassa e sabbiosa nella parte sud-occidentale, dove si estende il Golfo di Guascogna; il tratto costiero della Manica è alto e lineare. Il profilo costiero si fa più irregolare e frastagliato nella regione della Bretagna. Suggestive sono le bianche scogliere della Normandia.
La Francia presenta distinte condizioni climatiche.
- le zone montuose sono caratterizzate da un clima alpino, con inverni rigidi e nevosi;
- la zona costiera meridionale gode di un clima mediterraneo, con estati calde e inverni brevi e tiepidi;
- la zona centrale dell'entroterra presenta un clima continentale, caratterizzato da inverni freddi, estati calde e da scarse precipitazioni;
- la regione nord-occidentale è interessata da un clima di tipo atlantico, con estati fresche e inverni miti, con piogge costanti durante l'anno.

Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email