Ominide 2537 punti

Cina: curiosità

La Cina confina a nord con il Kirghizistan, il Kazakistan, la Mongolia e la Russia; a est con la Russia ed è bagnata dall’Oceano Pacifico; a sud con il Vietnam, Leoos, Myanimar, Buthan e Nepal; a ovest con l’India, il Kirzighistan e il Kazaghistan. I tre elementi fondamentali che determinano la varietà di clima cinese sono la presenza dei monsoni, la latitudine e l’altitudine.
Per quanto riguarda il settore economico:
-il settore primario: il seguito alla rivoluzione comunista in agricoltura cambiò la proprietà del suono e si ammodernarono le tecniche di coltivazione. Oggi l’agricoltura è di tipo intensivo e riesce a dare rese sufficienti ai bisogni delle popolazioni. Fra i prodotti dominano i cereali. L’allevamento è diversificato. Un altro primato mondiale riguarda la tradizionale bachicoltura. Molto importante è anche la pesca.

-il settore secondario: l’apparato industriale copre tutti i settori. L’industria di base è abbastanza sviluppata, ma sfrutta solo in parte il più ricco potenziale di energia idroelettrica del mondo e l’ingente ricchezza mineraria.
-il settore terziario: la Cina è una delle principali mete turistiche mondiali. Il più efficiente mezzo di comunicazione per le grandi distanze rimane la ferrovia. In Cina le vie d’acqua sono collegamenti tradizionali: vi sono sia antichi canali, sia opere recenti che anche in questo settore hanno segnato un raddoppio rispetto alla rete preesistente.
La capitale della Cina è Pechino. La forma di governo è la repubblica popolare.

Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email