Questo appunto contiene un allegato
Dinamica - Tre principi (2) scaricato 20 volte

La dinamica

La dinamica studia le cause che determinano il movimento di un corpo. Le cause del movimento dei corpi sono le forze.
Una grandezza è scalare se è descritta da un numero.
Una grandezza è vettoriale se è descritta da un modulo, da una direzione, da un verso e da un punto di applicazione.
Maggiore è la lunghezza del vettore maggiore è l’intensità.
Maggiore è il modulo maggiore è l’intensità.
Non tutte le grandezze vettoriali sono forze
La dinamica è fondata su 3 principi fondamentali:
-Primo principio o principio di inerzia.
-Secondo principio o legge di Newton o legge fondamentale della dinamica.
-Terzo principio o principio di azione e reazione.


Primo principio

L’inerzia è la tendenza che ha ogni corpo a mantenere il suo stato di quiete o di moto uniforme. L’inerzia dipende dalla massa. L’inerzia è direttamente proporzionale alla massa. Maggiore è la massa e maggiore è la sua inerzia.

Regola:
-Se su un corpo non si applica nessuna forza oppure la risultante delle forze applicate è uguale a zero, allora il corpo mantiene il suo stato di quiete o di moto uniforme;
-Viceversa se un corpo mantiene il suo stato di quiete o di moto uniforme allora su di esso non è applicata nessuna forza, oppure la risultante delle forze applicate è uguale a zero.
Il primo principio è vero se siamo in assenza di attrito.
-Le forze di attrito sono forze che si oppongono al movimento, esse dipendono dalla rugosità delle superfici a contatto. Più sono lisce le superfici a contatto, minori sono le forze che si oppongono al movimento.


Secondo principio

La legge fondamentale è uguale a F = m x a
Regola:
Forza e accelerazione sono direttamente proporzionali e l’accelerazione è un vettore che ha la stessa direzione e lo stesso verso della forza applicata.
Forza e accelerazione sono direttamente proporzionali.
Le forze si misurano in newton: 1N = 1Kg x m/s^2
Se F = 0 anche m x a = 0
Massa e accelerazione sono inversamente proporzionali, cioè se aumenta la massa diminuisce l’accelerazione.
M =F/a

Terzo principio

Se un corpo A esercita una forza F(AB) su un corpo B, allora anche il corpo B esercita una forza F(BA) sul corpo A. queste forze hanno lo stesso modulo, la stessa direzione ma verso opposto.
F(AB) = -F(BA)

Hai bisogno di aiuto in Termodinamica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email