Ominide 850 punti
Questo appunto contiene un allegato
Polarizzazione di un dielettrico per orientamento e per deformazione scaricato 42 volte

Polarizzazione di un dielettrico per orientamento e per deformazione[/h1]

Ponendo un dielettrico all’interno di un campo elettrico, questo subisce il fenomeno della polarizzazione, che può avvenire in due modi: per orientamento e per deformazione.
Polarizzazione per orientamento: è tipica dei dielettrici dipolari, ovvero, di quelle sostanze le cui molecole presentano già un dipolo elettrico. Per esempio, ponendo dell’acqua in un campo elettrico generato da un condensatore, notiamo che le molecole dell’acqua risentono della presenza del campo elettrico e si orientano generando a loro volta un campo elettrico contrario a quello generato dalle lastre del condensatore, con una conseguente diminuzione del campo elettrico totale ((E_TOT ) ⃗=(E_1 ) ⃗+(E_2 ) ⃗).

Polarizzazione per deformazione: avviene quando le molecole del dielettrico posto nel campo elettrico si deformano formando un dipolo, e successivamente si orientano con le stesse conseguenze della polarizzazione per orientamento (un esempio è il caso della molecola〖 O〗_2).

Alcune considerazioni

Una sostanza dielettrica solitamente è un isolante, una sostanza elettricamente stabile, che se posta nelle vicinanze di un campo elettrico, non rimane indifferente, ma genera a sua volta una forza contraria.
Un qualsiasi mezzo è un dielettrico che non è in grado di subire un’elettrizzazione locale, e che posto tra cariche elettriche subisce il fenomeno della polarizzazione.

Hai bisogno di aiuto in Elettricità  e magnetismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email