Ominide 914 punti

soren Kierkegaard - arte

Soren Kierkegaard con la sua opera “Diario di un seduttore” parla di Arte.

Per spiegare il suo pensiero ci descrive figure di uomini che vogliono gustare fino in fondo il piacere facendo della propria esistenza un’ opera d’ arte.

“La vita estetica” è illustrata attraverso la figura di Giovanni, egli non è un semplice seduttore dal punto di vista sessuale ma è qualcosa di più un seduttore dal punto di vista intellettuale, che vuole godere spiritualmente dei momenti in cui la sua partner cede e si abbandona all’ amore.

L’ arte di questo seduttore consiste nell’ incantare la donna con le armi dello spirito e con la forza travolgente della parola, infatti oltre i tipici mezzi per la conquista come la bellezza, la forza, troviamo anche l’ arguzia e la finezza dello spirito.

Tuttavia l’ esteta e lo stesso Giovanni, non compiono scelte responsabili ma al contrario si lascia vivere, sperimentando la noia e un vuoto esistenziale tanto da giungere alla disperazione che lo spinge a compiere il “salto”.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email