L'età Rinascimentale (1400 – 1600)


Il Metodo Sperimentale permise un rapido sviluppo nel campo scientifico, ma non solo, anche in filosofia.
Il periodo del Rinascimento è come una rinascita dell'umanità.
Qualche storico fissa come data addirittura l'anno 1000, altri intorno al 1200. La fine del Rinascimento si può fissare intorno al 1600 – 1700.
Un'altro problema è se il Rinascimento sia stato o meno un periodo opposto a quello precedente.
Prendendo in considerazione il primo Medioevo e la fine del Rinascimento c'è un contrasto. Ma se io mi colloco in un'età media ci sarà una continuità tra i due periodi.

Punti di fede fondamentali

1) alcune delle idee fondamentali
2) alcune delle invenzioni
3) alcune delle scoperte


Metodo sperimentale

1) Celebrazione della libertà e della potenza dell'uomo singolo. Rivalutazione, non necessariamente anti – religiosa dei valori terreni. Bellezza, astuzia, forza e ricchezza. Dio ci ha collocati in questa dimensione terrena, dunque i valori terreni servono a qualcosa. Se un ricco usa bene la sua ricchezza entrerà nel regno dei cieli. In questo periodo l'uomo è desideroso di novità. C'è un ritorno all'antico (età greco – romana) per trovare del nuovo. All'inizio questo desiderio viene soddisfatto tornando nell'antico con l'Umanesimo.
2) Le idee sono cause e effetto delle invenzioni. L'uomo avendo più fede nei suoi poteri aumentano i successi. Invenzioni più importanti.

1) Sfruttamento militare della polvere da fuoco. Conseguenza: decadenza della cavalleria.
2) Invenzione della stampa a caratteri mobili. Gli arabi scoprirono come ricavare la carta dagli stracci. Diffusione della cultura.
3) Perfezionamento dell'arte nautica. Miglioramento degli scafi. Navi più efficienti, meglio costruite e meglio orientate.

Scoperte:
a) America 1492 – b) via per le Indie 1497.
b) decadenza delle repubbliche marinare
a) con la scoperta dell'America aumentano i prezzi perché quando c'è molta moneta i prezzi salgono. Un numero ingente di metalli preziosi.

Metodo sperimentale

Gli antichi ritenevano che l'osservazione della natura fosse la cosa più importante, cioè osservare i fenomeni che avvengono in natura, ma si fermavano solo alla visione del fenomeno.
Con il metodo sperimentale si cerca di riprodurre il fenomeno in laboratorio in modo che si osservi meglio e più spesso.

In questo modo si può capire meglio la meccanica di svolgimento del fenomeno. I vantaggi dell'osservazione dei fenomeni naturali in laboratorio sono molti. Ci sono molti fenomeno che si svolgono o troppo lentamente o troppo velocemente .
In laboratorio si può ripetere un fenomeno più volte cosicché si può capire meglio. Tutti questi vantaggi portano a collocare meglio il fenomeno in una visione matematica, ossia, si può tradurre in numeri un fenomeno per essere compreso in modo migliore.
Umanesimo filosofico
L'umanesimo è la prima manifestazione del rinascimento. C'è un ritorno agli studi classici, come Lorenzo Valla che fece uno studio approfondito su Epicuro.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email