La morale E’ criticata in due opere: “Aldilà del bene e del male” e “Genealogia della morale”. La morale è sempre stata considerata come un dato evidente che si impone. Lui la vuole mettere in discussione. Dice che si è sempre parlato della voce della coscienza, che per lui non corrisponde alla voce di Dio in noi, ma alla voce dell’uomo in noi.
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email