ng18 di ng18
Eliminato 153 punti

Manifesto del Circolo di Vienna: 'La concezione scientifica del mondo' 1929

I contenuti de 'La concezione scientifica del mondo' riguardano la scienza e il lavoro di ricerca dello scienziato. Lo scopo è creare una scienza unificata, il che significa che per tutte le scienze deve essere applicata una metodologia unica. Viene evidenziata l'importanza del lavoro collettivo. Inoltre affinchè la filosofia risulti utile all'uomo, dovrà essere applicato a questa il metodo dell'analisi logica di Russell. Il problema della filosofia riuslta infatti essere l'utilizzo ambiguo del linguaggio, questo problema può essere superato grazie all'utilizzo del linguaggio formale della logica. Inoltre la metafisica, branca fondamentale della filosofia, secondo i neopositivisti è un insieme di proposizioni prive di senso e significato. Per distinguere tra le proposizioni scientifiche e quelle che invece non lo sono viene elaborato il criterio di significanza: le proposizioni scientifiche sono quelle dotate di significato, di cui è possibile una verifica empirica. La scienza unica si fonda su proposizioni verificabili, risulta quindi come la più alta forma di conoscenza. Sono esempi di scienze l'economia, la sociologia, la politica. Vengono invece considerate non scientifiche la metafisica, la religione e l'etica, che si fondano su desideri umani.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email