pexolo di pexolo
Ominide 8985 punti

Cristo


La «fuga degli dèi» dal mondo era stata già interpretata da Schiller in una delle sue poesie più celebri, Die Götter Griechenlands, come l'inizio dell'epoca moderna. Con l'avvento di Cristo, il «sacro barbaro», il mondo si riduceva a uno spazio razionale e misurabile, in cui non c'era più posto per elementi mitologici, e dunque per un significato trascendente dei fenomeni. Per Schiller questo passaggio era però irreversibile. Solo l'arte poteva ancora creare un mondo alternativo e non transeunte. Per Hölderlin (a cui l'estetica del sublime di Schiller appare infine come una tentazione nichilista) la modernità è invece una lunga «notte», in cui l'arte ha la fondamentale funzione di preparare un nuovo «giorno». In questo senso la morte di Cristo segna piuttosto la fine dell'antico e una promessa di redenzione futura. Questa rinnovata fiducia nel valore «politico» della poesia e nel ruolo del poeta è tuttavia incrinata da dubbi radicali sul potere della parola, che conferiscono alla lirica di Hölderlin di questi anni (contrassegnati dalle guerre napoleoniche con la loro continua altalena di speranze e delusioni) una dimensione tragica. Certo è che dopo il 1800 Hölderlin ha abbandonato definitivamente l'idea che nella sua tormentata ricerca l'uomo possa attingere all'assoluto. Ciò appare anzi come una tentazione pericolosa, che conduce all'oblio e alla morte. L'inno Der Rhein (pubblicato nel 1807, ma composto probabilmente tra il 1801 eil 1802) può essere letto come una confutazione della tradizionale allegoria del genio impersonato da un fiume irruente, che nella sua corsa travolge e supera tutti gli ostacoli. Al contrario il Reno è divenuto portatore di civiltà imparando a frenare la sua ansia di assoluto e correndo addirittura nella direzione opposta a quella inizialmente voluta. La stessa figura di Cristo (che ritorna ossessivamente nella tarda lirica, spesso accostata a quella di Dioniso) è considerata per il suo valore «terreno», come esempio di un'esposizione al dolore. La sua morte è necessaria per lo sviluppo della civiltà.
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità