Ominide 15 punti

La γυμνάσια alla fine del Parmenide di Platone.

È nota con il nome di γυμνάσια (o con le scherzose definizioni platoniche di αδολεσχία e αμήχανος πραγματεία) la sezione conclusiva del Parmenide di Platone, la quale si estende per ben 30 pagine dell'edizione di Stephanus, usata in merito alla classificazione delle opere platoniche e presenta ben 195 argomenti. La struttura di questa sezione è stata illustrata dalla Meinwald (1991 e 1992:): delle due opposte ipotesi "ει έν εστιν" e "ει έν μή εστιν" sono considerate le conseguenze rispetto all' έν e Άι πολλά, presi in sé e in relazione reciproca.
A ragion veduta, Palmer (1999) ha definito questo passo "the most puzzling and controversial text in the Platonic corpus": un acceso dibattito si è chiesto sia che senso dare alle ipotesi considerate (si ragiona circa l'esistenza dell'uno oppure dell'unità esistente ?) sia che significato attribuire ai vari argomenti (sono contraddittori o compatibili ? Platone difende solo alcuni - come sostiene Ferrari - o nessuno - come sostiene Fronterotta - degli argomenti ?).

Forse proprio il carattere enigmatico di queste pagine ha permesso a più scuole filosofiche (a quella tardo antica neoplatonica, a quella novecentesca analitica) di individuare in esse il primo spunto delle loro posizioni.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email