Ominide 96 punti

Che cos'è la Filosofia?

"Filosofia" viene dal greco φιλοσοφία, composto da φιλεῖν (filèin), che vuol dire "amare, e σοφία (sofìa), sapienza. Letteralmente, significa "amore per la sapienza". Lo scopo di questa materia è infatti arrivare a conoscere la verità ponendosi domande di un certo tipo (a seconda della categoria), sviluppando il senso critico. Uno dei principi fondamentali consiste nel non dare nulla per scontato, non affidandosi mai ai sensi per conoscere la verità, dato che essi vengono creduti ingannevoli. L'atteggiamento opposto (indifferente) viene spesso nominato "dogmatico" (parola che deriva da "dogma" - "verità assoluta e indiscutibile"), che è facile trovare nelle religione, in cui si crede per "fede". La Filosofia, interrogandosi in generale sulla realtà, è dunque aperta a infinite domande, che hanno richiesto che venisse divisa in "categorie" per facilitarne lo studio. Alcune categorie sono: la metafisica, la gnoseologia, la logica, l'etica e la filosofia politica.

La metafisica (μετά τα Φυσικά, "oltre/al di là della natura) si interroga sulle strutture ultime, fondamentali e sulle cause supreme delle cose. In poche parole, studia la realtà e il suo "essere". Domande frequenti potrebbero essere: "Esiste un Dio?", "Quali sono i principi dell'Universo?" "Che cos'è l'essere?" eccetera.
La gnoseologia (γνῶσις + logia, "discorso sulla conoscenza") si occupa dei problemi relativi all'origine, alla natura e alla validità della conoscenza. Domande "tipo" potrebbero essere: "Da dove provengono le nostre cognizioni?", "Da dove vengono le nostre idee?" "Che rapporto c'è tra i sensi e la ragione?" eccetera.
La logica (λόγος, "discorso") studia i metodi ed i principi del ragionamento corretto.
L'etica (ἔθος, "costume") studia il nostro comportamento e le norme a cui esso obbedisce. Le domande che si pone sono: "Quali sono i motivi che spingono l'uomo ad agire?", "Qual è la finalità delle nostre azioni?", "Che cos'è il bene/male?" eccetera.
La filosofia politica si preoccupa delle scelte giuste in ambito politico/giuridico e le domande sono "Che cos'è la giustizia?", "Che cos'è la libertà?", "Chi deve comandare?".

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email