Esame terza Media: oggi il via per molte scuole

Margherita Paolini
Di Margherita Paolini

oggi iniziano gli esami di terza media in molte scuole italiane

Questa mattina per molti studenti è scattata l’ora fatidica tanto attesa, quella dell’inizio dell’esame di Terza Media. Via alla prova di italiano quindi, che oltre ad essere la prima è anche tra quelle meno temute, a dispetto del colloquio orale che spaventa la maggior parte dei ragazzi. Ma l'esame non inizia per tutti gli studenti lo stesso giorno e sono ancora in tanti coloro che dovranno aspettare prima di iniziare le prove che sanciranno il loro passaggio alle scuole superiori, come ci svela un sondaggio condotto da Skuola.net.

A QUANDO L'ESAME?- Alla domanda “Quando inizieranno i tuoi esami di Terza Media?” che Skuola.net ha rivolto agli studenti in procinto di affrontare l’estenuante staffetta di prove, la risposta della maggioranza dei partecipanti è stata il 12 giugno. Questo perchè molte scuole hanno chiuso i loro cancelli già la scorsa settimana permettendosi di iniziare gli esami in questi giorni. Stiamo parlando per esempio, delle scuole dell'Emilia Romagna, chiuse dallo scorso 6 giugno, e di quelle di Abruzzo, Campania, Friuli, Lombardia, Marche, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria e Veneto dove gli studenti hanno festeggiato la fine delle lezioni sabato scorso, 8 giugno. Probabilmente si tratta di quel 17% di studenti che in queste ore è dietro i banchi di scuola per la prova di italiano o di quel 19% che inizierà giovedì, 13 giugno. Molte le scuole che termineranno in questi giorni l'anno scolastico. Stiamo parlando, per esempio, di Basilicata, Umbria e Molise che proprio oggi chiudono i loro cancelli, mentre domani, 12 giugno, sarà la volta di Calabria, Lazio, Liguria, Piemonte, Sicilia e Valle d’Aosta. Magari proprio per il 16% degli studenti di queste regioni la prima prova avrà luogo venerdì, 14 giugno. Qualcuno inizierà il suo esame addirittura di sabato, il prossimo 15 giugno, e solo il 4% dei ragazzi aprirà ufficialmente le danze lunedì, 17 giugno, con la prova Invalsi.

COSA AFFRONTERANNO I RAGAZZI - Si parte con la prima prova scritta di italiano da svolgere in 4 ore. Tre le tipologie tra cui gli studenti possono scegliere. La prima è generalmente quella che riscuote maggior successo e che trova forma nella pagina di diario, nella lettera o nel testo espressivo. La seconda tipologia è il testo argomentativo e la terza il tema. Superato questo primo step, bisognerà affrontare le altre tre prove scritte, vale a dire quella di matematica, di lingue straniere e infine la temutissima prova Invalsi. Per il compito di matematica e quello di lingue sono rispettivamente 3 le ore a disposizione di ogni studente, che si riducono a 2 e mezza per l’Invalsi. Quindi sarà la volta del colloquio. Il punteggio finale verrà calcolato sulla base della media aritmetica tra i voti ottenuti in ogni singola prova e quello di ammissione.

PANICO DA PROVE - E’ il sondaggio di Skuola.net Esami Terza Media: quale prova ti fa più paura?” a rivelarci gli stati d’animo degli studenti. Stando ai dati, sembrerebbe proprio che sia il colloquio orale a seminare il panico generale: circa il 50% dei giovanissimi infatti lo teme più di ogni altra prova. Invece, la prova Invalsi si piazza seconda sul podio delle più temute, con il 25% dei voti, seguita da quella di matematica con il 16%. A rendere più tranquilli i ragazzi ci pensano la prova di italiano e quella di lingue straniere, temute rispettivamente solo dal 6% e dal 5% dei diplomandi.

E tu hai iniziato gli esami?

Continua a prepararti con lo Speciale Esami Terza Media 2013!

Margherita Paolini

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta