Ominide 8039 punti

La propagazione e la riflessione della luce

Certamente di notte hai già osservato che il fascio di luce proiettato dai fari di un'automobile o da una pila a torcia, si propaga sempre in linea retta. Il fenomeno della propagazione rettilinea della luce è chiaramente manifestato quando i raggi del Sole, attraverso una fessura delle persiane, penetrano in una stanza buia; oppure quando in un ambiente buio e ricco di pulviscolo viene proiettato un film.
Se davanti a un proiettore acceso, nel fascio di luce, poni un corpo che non si lasci attraversare dalla luce, sullo schermo ne vedi comparire l'ombra. Da questa osservazione puoi concludere che l'ombra è una conseguenza della propagazione rettilinea della luce. Altra conseguenza della propagazione della luce è la formazione dell'immagine rovesciata sul fondo di una camera oscura.
A quale velocità si propaga la luce? I fisici, con esperimenti, hanno provato che la luce viaggia nello spazio alla velocità di circa 300.000 Km al minuto secondo. Questo valore rappresenta la massima velocità che un corpo può raggiungere e prende il nome di velocità limite.

In astronomia per non ricorrere a numeri troppo grandi, si misurano le distanze in minuti-luce o anni-luce. Viene chiamato minuto-luce la distanza percorsa dall'onda luminosa in minuto primo; anno luce è la distanza percorsa dall'onda luminosa in 1 anno.
E' facile verificare che i corpi opachi, quando vengono colpiti da un fascio di luce, possono: diffondere la luce in tutte le direzioni; assorbire la luce; riflettere la luce in una particolare direzione. Ma un fascio di luce che incontri una superficie opaca e ben levigata, cioè uno specchio, in quale modo viene riflesso? Quando un raggio di luce incontra una superficie opaca ben levigata, viene riflesso secondo le seguenti leggi:
-Il raggio incidente, la normale nel punto di incidenza e il raggio riflesso giacciono nello stesso piano;
-L'angolo di incidenza e l'angolo di riflessione sono uguali.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Tecnica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email