Video appunto: Velocità nelle persone

La velocità nelle persone



È quella qualità motoria condizionale che ci dà la capacità di eseguire un gesto nel minor tempo possibile. Viene determinata da 2 fattori:
- il perfetto sincronismo neuromotorio fra muscoli agonisti e antagonisti.
-la natura delle fibre muscolari
-la forza veloce
-l’elasticità muscolare
-la tecnica esecutiva del gesto
- la capacità di concentrazione e determinazione
Esistono tre tipi di velocità:
-velocità di reazione: è rappresentata dal tempo minimo che intercorre da quando si riceve uno stimolo a quando si ha la reazione cinetica.
il tempo di reazione dipende dalla funzionalità delle singole parti del sistema nervoso centrale coinvolte nel processo stimolo-reazione.; tale funzionalità è influenzata della predisposizione genetica ma può essere migliorata e sfruttata appieno se continuamente sollecitata attraverso all’allenamento.
-velocità di accelerazione o esecuzione: essa dipende dalla struttura del muscolo scheletrico, in particolare dal tipo di fibre, della quantità di materiale energetico a pronto impiego di cui dispone e dalla qualità delle sue innervazioni.
-velocità di spostamento o gestuale: dipende dall’ampiezza del gesto (che dipende da fattori meccanici, fisiologici e tecnici) e dalla frequenza (dipende dalla rapidità di esecuzione di gesti ritmici)
La velocità deve essere allenata così da permettere di accrescere di livello muscolare e l’allenamento specifico alla velocità comprende l’esecuzione di esercizi in tempi brevi alla massima velocità.