Video appunto: Sostanze sempre proibite

Doping, le sostanze sempre proibite



Esistono sostanze sempre proibite: la loro presenza rilevata in qualsiasi quantità, sia in competizione sia fuori dalle gare, e il loro semplice possesso sono considerati doping.

Gli steroidi anabolizzanti androgeni (SAA)



-Sono derivati sintetici del testosterone (=ormone sessuale maschile responsabile della comparsa dei caratteri secondari e dell'aumento della massa muscolare e della forza).

-Assunzione ingiustificata: altera funzionalità tiroide, fegato e reni e può provocare tumore al fegato. Introduzione di questi ormoni esogena porta all'impedimento della produzione di testosterone, alla perdita di elasticità dei tessuti muscolari, con conseguenti rotture tendinee. Nelle donne conduce a virilizzazione e danneggia l'apparato sessuale.

I diuretici



-Sono farmaci che favoriscono l'eliminazione di liquidi attraverso la diuresi
-Normalmente assunti da atleti che praticano sport dove esistono categorie di peso allo scopo di rientrare in una categoria inferiore.
-Possono ridurre il peso corporeo in poche ore
-Permettono di eliminare eventuali sostanze illecite attraverso l'urina
-La riduzione della massa liquida interessa anche le cellule e il sangue: la diminuzione del volume del liquido del sangue circolante porta ad abbassamento della pressione arteriosa e minor fluidità del sangue (trombosi).