Erectus 777 punti

Battuta flottante

L'esecuzione della battuta flottante è molto simile a quella della battuta da sopra. Anch'essa è eseguita da sopra il capo, ma alla partenza il piede corrispondente all'arto superiore che batte è leggermente più avanti dell'altro. Le ginocchia piegate col peso del corpo ugualmente ripartito (fase di preparazione). La mano aperta colpisce la palla, che viene sorretta dall'altra. Nella prima fase le spalle sono leggermente girate verso un lato. Il pallone viene lanciato sempre in verticale ma leggermente più indietro rispetto alla spalla dell'arto che colpisce la palla. L'impatto della mano, sempre col braccio disteso, avviene all'altezza del quarto posteriore ed inferiore della palla, imprimendole un leggero effetto. Al momento del contatto la palla viene colpita estendendo velocemente il polso e il palmo della mano la “pettina” colpendola nella parte inferiore posteriore. Gli occhi fissano attentamente la palla, per colpirla nel punto giusto (fase di esecuzione). Dopo l'esecuzione il braccio viene riportato velocemente lungo il corpo.

Il peso del corpo dopo l'impatto viene trasferito sul piede avanti. La gamba avanti, se staccata, si riappoggia leggermente dietro per mantenere l'equilibrio (fase di accompagnamento). Questo servizio, se ben eseguito, conferisce alla palla traiettorie particolari, che nell'ultima parte diventano rapidamente discendenti, difficilmente controllabili e che possono ingannare il difensore. Va eseguito quando si ha una conoscenza tecnica appropriata o quando si ha il controllo del gioco, perché la percentuale di errore è alta e potrebbe essere tale da non risultare vantaggiosa.

Hai bisogno di aiuto in Educazione Fisica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017