Erectus 777 punti

Astrattismo geometrico


Nel 1917 un gruppo di artisti olandesi, Piet Mondrian, Theo Van Doesburg (1883-1931), Gerrit Rietveld (1888-1964), formano il gruppo De Stijl (lo stile). Questi artisti cercano un linguaggio da applicare anche all'architettura, diverso dall'astrattismo di Kandinskij.
Le linee devono essere rette e ben precise. Le forme curve sono evitate. L'uso dei colori è limiitato ai tre primari (oltre al nero e al bianco) stesi a tinte piatte. In queste opere il mondo è concepito come ordine e armonia di principi matematici.
Mondrian dal 1911 al 1914, a Parigi, conosce il Cubismo, che rappresenta una tappa importante verso la progessiva astrazione, esemplificata da una serie di opere sul tema L'albero. Influenze cubiste sono ancora evidenti nella Natura morta con vaso di spezie, che mostra però anche il suo modo di procedere verso l'astrazione.
Più e meno è la versione definitiva di una lunga serie di opere intitolate Molo e oceano. Rappresenta la svolta definitiva verso lavori che non hanno più nessun ricordo della realtà.
Composizione con rosso giallo e azzurro è incentrata solo sulla composizione dei rettangoli e sul colore. Le campiture rosse, gialle, azzurre definiscono piani geometrici che suggeriscono effetti di arretramento e di avanzamento. L'astrazione geometrica è frutto di un distacco dall'emotività per un recupero della razionalità. A chi critica le sue opere, Mondrian risponde di aver dato ordine e rigore alla realtà, lo stesso rigore di pensiero che deve guidare la vita.
I principi del gruppo De stijl sono stati applicati anche nella produzione di oggetti, edifici e arredamenti. La culla abbina colori primari e forme geometriche elementari, rapportate tra loro da precisi calcoli matematici. Il progetto di soluzione cromatica per un interno, unisce struttura architettonica e colore, spazi e pittura.
Hai bisogno di aiuto in Educazione Artistica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove