Regole della partita doppia

1) Ogni operazione di gestione viene esaminata nel Duplice aspettofinanziario che genera entrate, uscite, variazioni nei crediti e debiti.
Oppure possono essere esaminate dal punto di vista economico cioè costi, ricavi, variazioni del patrimonio netto.

2) Per ogni operazione di gestione bisogna utilizzare almeno due conti diversi in modo tale che il totale degli addebitamenti sia sempre uguale al totale degli accreditamenti.

3)Si utilizzano due libri contabili differenti:
- Libro mastro= insieme dei conti finanziari ed economici
- Libro giornale=cronologico in base alla data

I conti di mastro possono essere conti finanziari o economici.
Quelli finanziari possono essere accesi alle liquidità, ai crediti o ai debiti, o ai ratei fondi rischi sospesi.
Invece i conti economici o valori economici sono accesi ai costi o ai ricavi d'esercizio o ai costi pluriennali o anche al patrimonio netto.

Il funzionamento dei conti:
Nei conti finanziari nella sezione dare ci vanno le entrate e nella sezione avere le uscite. Quindi in dare abbiamo una variazione finanziaria attiva e nella parte dell'avere abbiamo una variazione finanziaria passiva.
Invece nei conti economici nella sezione dare abbiamo i costi quindi abbiamo una variazione economica negativa; in avere invece abbiamo un aumento di ricavi quindi una variazione economica positiva. (+patrimonio netto).

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email