Ominide 2013 punti

La logistica integrata e la Supply Chain Management


In un'azienda la funzione della logistica deve integrare il flusso fisico dei beni e il flusso informativo che riguardano esse, ciò significa che bisogna collegare tra di loro il flusso dei beni materiali (ovvero le merci che devono essere immesse sul mercato affinché siano a disposizione dei potenziali clienti) con il flusso delle informazioni che arrivano dal mercato, quindi le richieste che arrivano dai clienti, i loro bisogni, e così via. Quando questi due flussi vengono connessi tra di loro in modo efficace razionale si parla di logistica integrata.
In questo contesto è di rilevante importanza la Supply Chain Management, o anche chiamata gestione della catena di fornitura, che è una forma derivante dalla logistica che cerca di creare e ottimizzare i legami tra le azioni interne dell'azienda e i processi di altre aziende con cui entra in rapporto, di solito fornitori e clienti, in modo tale da massimizzare il livello del servizio dei clienti finali riducendo così al minimo i costi sostenuti e i capitali impiegati. Utilizzando questa tecnica di organizzazione spesso si utilizza anche la funzione della terziarizzazione, ovvero un'azienda si concentra sulla propria attività principale e affida a terzi lo svolgimento di alcune funzioni del processo logistico della stessa. La terziarizzazione è chiamata anche outsourcing.
Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Correlati Logistica
Registrati via email