Questo appunto contiene un allegato
INPS-INAIL - Riassunto scaricato 0 volte

Le assicurazioni sociali sono gestite da due istituti:
• L’Istituto Nazionale Previdenza Sociale(INPS);
• L’Istituto Nazionale delle Assicurazioni contro gli Infortuni sul Lavoro(INAIL).
L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale(INPS) è il maggiorente previdenziale del nostro Paese, e ad esso fanno capo:
1. L’assicurazione obbligatoria per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti, la quale garantisce l’assegnazione di una pensione:
• Ai lavoratori che vedono ridotta la loro capacità di guadagno per infermità fisica o mentale;
• Ai lavoratori che interrompono l’attività lavorativa per raggiunti limiti di età;
• Ai superstiti, in caso di morte del lavoratore assicurato.
2. L’assicurazione sociale contro la disoccupazione involontaria, che garantisce per un certo periodo di tempo un’indennità giornaliera di disoccupazione.
3. La cassa assegni per il nucleo familiare, che mira ad attuare il principio costituzionale del salario familiare.

• Il nucleo familiare è composto dai coniugi e dai figli ed equiparati di età inferiore a 18 anni compiuti, oppure senza limiti di età in caso di grave infermità;
• Il reddito del nucleo familiare, è dato dalla somma sei redditi assoggettabili all’IRPEF, conseguiti da tutti i suoi componenti.
Gli assegni per il nucleo familiare sono erogati dalle imprese, ma non sono un costo a loro carico poiché la corresponsione ai dipendenti avviene per conto dell’INPS.
4. L’assicurazione per l’assistenza malattia, che garantisce ai lavoratori una indennità giornaliera.
5. L’assicurazione per maternità, che prevede un’indennità giornaliera a favore delle lavoratrici in stato di gravidanza.
6. La cassa integrazione guadagni, il cui scopo è quello di garantire al lavoratore una parte del salario in caso di interruzione.
7. Il fondo di garanzia del trattamento di fine rapporto, che assicura il pagamento del TFR.
8. Il fondo di tesoreria per l’erogazione del TFR ai dipendenti del settore privato, i quali non abbiano destinato a forme pensionistiche complementari le quote di TFR maturate.
I contributi dovuti all’INPS, una parte dei quali è a carico del dipendente, si calcolano in percentuale in base al settore di attività e variano nel tempo.
L’istituto Nazionale delle Assicurazioni contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL), gestisce l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, obbligatoria per i dipendenti che svolgono attività considerate pericolose.
I contributi INAIL gravano per intero sul datore di lavoro e sono calcolati in via provvisoria applicando alle retribuzioni presunte un “tasso di premio” la cui misura dipende dal rischio dell’attività svolta.
• Il conguaglio, è relativo all’anno precedete;
• Il premio provvisorio anticipato, è relativo all’anno in corso.
A tal fine deve essere compilata un’apposita sezione del modello F24, che si utilizza per eseguire il versamento unificato di tributi e contributi.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email