Ominide 11270 punti

Distribuzione del reddito

Le considerazioni esposte sollevano un importante quesito: se il commercio internazionale è sempre vantaggioso per tutti coloro che vi partecipano, perché mal le principali potenze economiche mondiali, Stati Uniti, Unione europea e Giappone, ma anche i Paesi meno industrializzati, pongono barriere di ogni tipo al libero scambio? Per rispondere a questa domanda dobbiamo focalizzare la nostra attenzione sulle conseguenze del commercio internazionale che riguardano la distribuzione del reddito, la competitività di ogni Paese e gli interessi economici di
di gruppi di potere organizzati.

Per quanto riguarda il terna della distribuzione del reddito va rilevato che, se gli scambi si sviluppano a causa della diversa dotazione di fattori, secondo l'ipotesi di Heckscher-Ohlin, i prezzi dei fattori produttivi (salari e profitti) dei diversi Paesi dovrebbero tendere a convergere. Ciò è del tutto logico, poiché il Paese più ricco di lavoro si specializzerà nella produzione di beni che richiedono principalmente manodopera, e viceversa per il capitale. In tal modo, però, la domanda di lavoro aumenterà, facendo crescere i salari, laddove prima essi erano bassi, a causa della relativa abbondanza. Per contro, nel Paese in cui è maggiore la dotazione di capitale, la più elevata domanda di beni capital intensive stimolata dal commercio internazionale e dalla specializzazione produttiva farà salire la domanda di capitale e perciò i profitti. Il commercio internazionale determina così una tendenza a eguagliare i rendimenti dei fattori. Ciò è quanto dovrebbe accadere, per esempio, tra Paesi come gli Stati Uniti e il Messico, da un lato, o l'Unione europea e

i Paesi dell'Europa dell'Est, dall'altro: i salari dovrebbero crescere in Messico o nell'Est, tendendo a raggiungere i valori statunitensi ed europei, e viceversa per il capitale.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove