sara.82 di sara.82
Ominide 35 punti
Questo appunto contiene un allegato
Concetti di Azienda, Bisogni e Beni scaricato 7 volte

Il concetto di Azienda – Bisogni e Beni

Il Bisogno si può definire come uno stato di insoddisfazione, di disagio.
I bisogni si differenziano in:


    Primari: legati alla sopravvivenza;
    Secondari: legati al benessere;
    Individuali: vengono sentiti da una persona;
    Collettivi: vengono sentiti da una comunità;
    Pubblici: soddisfatti da un ente pubblico;
    Privati: soddisfatti da un ente privato.

Essi hanno diverse caratteristiche, possono essere:

    Soggettivi: diversi da persona a persona;
    Variabili: possono cambiare nel corso della giornata;
    Comparabili: si possono separare per grado di priorità;
    Risorgenti: possono ritornare anche se sono stati soddisfatti;
    Illimitati: si continua ad avere nuove esigenze;
    Saziabili: sono solo momentaneamente soddisfatti.

I Bisogni determinano il desiderio di reperire Beni o Servizi idonei ad eliminare, attenuare o prevenire tale disagio.
I Beni vengono definiti come entità materiali e vengono suddivisi in Beni Economici e Beni Non economici.

I Beni Economici hanno tre caratteristiche fondamentali che sono l’utilità, la limitatezza e la reperibilità.
Essi si suddividono in:


    Durevoli: durano nel tempo;
    Non durevoli: hanno un solo utilizzo;
    Diretti: vengono usati così come sono;
    Strumentali: possono creare altri beni;
    Di Consumo: servono per soddisfare un bisogno personale;
    Di Investimento: servono a realizzare una produzione con relativo guadagno;
    Complementari: servono per migliorare la qualità di un altro bene;
    Surrogati: possono soddisfare lo stesso bisogno ma con un risparmio.

I Beni Non Economici invece non hanno caratteristiche specifiche e possono essere definiti come prodotti offerti spontaneamente dalla natura.

I Servizi vengono definiti come prestazioni immateriali.

I beni e i servizi sono ottenuti attraverso un processo di Produzione, l’atto idoneo per soddisfare i bisogni invece si definisce come Consumo.

La Produzione e il Consumo costituiscono le Fasi dell’Attività Economica e l’Azienda è l’organismo che svolge tale attività.
L’art. 2555 c. c. definisce l’Azienda come un complesso di beni organizzati dall'imprenditore per l’esercizio dell’impresa.

La spesa che l’imprenditore sostiene per l’acquisto di beni e servizi prende il nome di Investimento.
L’insieme dei mezzi monetari che si richiedono per un investimento viene definito come Finanziamento e senza di esso non si ha di conseguenza un investimento.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email