Ominide 1960 punti

Le aziende commerciali


Le aziende commerciali si occupano del trasferimento delle merci nello spazio e nel tempo; operano nel settore terziario e attuano una produzione indiretta, ovvero si occupano della distribuzione (insieme delle operazioni necessarie per trasferire le merci dalle fonti di produzione al consumatore finale).

Queste merci sono beni:

    Materiali (beni che hanno una consistenza fisica)
    Trasportabili (beni che possono essere trasferiti da un luogo ad un altro)
    Destinati allo scambio (beni in vendita)

Le funzioni delle aziende commerciali sono quattro:
    Di intermediazione (tra produttori e consumatori finali)
    Di adattamento (qualitativo e quantitativo)
    Orientamento alla produzione (informazioni fabbricanti sulle preferenze dei consumatori)
    Di finanziamento (concedendo dilazione di pagamento)

Le aziende commerciali possono operare per conto proprio o per conto altrui.
Nel primo caso, le aziende acquistano merci per rivenderle e provvedono alla loro conservazione e alla loro distribuzione. Questa attività comporta costi e rischi. Queste si possono suddividere in aziende all'ingrosso (vendono merci ad altre aziende) e al dettaglio (vendono merci ai consumatori finali).
Nel secondo caso, le aziende hanno il compito di sviluppare o favorire gli affari di altri operatori economici. Sono i rappresentanti, gli agenti e i mediatori.
Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email