Genius 19185 punti

Purgatorio – Canto III – Esercizi strutturati

1) Virgilio, ai versi 34-45, spiega a Dante che se gli esseri umani potessero conoscere il dogma della fede, non sarebbe stato necessario
1° l’esistenza della Chiesa
2° Il viaggio di Dante nei 3 regni dell’Aldilà
3° la nascita di Cristo
4° la verginità della Madonna
Completa le seguenti affermazioni:
Le anime di questo canto, colpevoli di essere (1)………………………… hanno subito la (2)……………………………………. dalla Chiesa; esse debbono rimanere nell’Antipurgatorio (3)………………………………. volte il tempo che vissero in stato di (4)………………………………..
Manfredi, figlio di (5)……………………….e nipote di (6)……………………….., morì nella battaglia di (7)……………………………..nel (8)………………, dopo essersi (9)……………………………………… e per questo la sua anima si è (10)……………..
Federico II – negligenti – peccato – salvata – Benevento – pentito in punto di morte – trenta – Costanza d’Altavilla – scomunica – 1266
3) Perché il corpo di Manfredi è rimasto insepolto?
1° Per spregio da parete del nemico
2° Perché è il corpo di uno scomunicato
3° Perché è irriconoscibile tra i corpi degli altri soldati
4° Perché è nascosto tra il cumulo di pietre
4) Il verso 145 conferma l’importanza, per le anime del Purgatorio
1° della espiazione
2° della preghiera da parte dei vivi
2° dei ricordo da parte dei vivi
4° del libero arbitrio
5) Quale legge ecclesiastica viene contestate da Dante attraverso la figura e la vicenda di Manfredi?
1° Il potere assoluto del Papa sul destino delle anime
2° Il potere temporale del papato
3° il potere salvifico della preghiera per i penitenti
4° Il potere temporale dell’Impero
Correzione
1. Virgilio, ai versi 34-45, spiega a Dante che se gli esseri umani potessero conoscere il dogma della fede, non sarebbe stato necessario
la nascita di Cristo
2. Completa le seguenti affermazioni:
Le anime di questo canto, colpevoli di essere negligenti hanno subito la scomunica dalla Chiesa; esse debbono rimanere nell’Antipurgatorio trenta volte il tempo che vissero in stato di peccato. Manfredi, figlio di Federico II e nipote di Costanza d’Antavilla, morì nella battaglia di Benevento nel 1266, dopo essersi pentito in punto di morte e per questo la sua anima si è salvata.
3. Perché il corpo di Manfredi è rimasto insepolto?
Perché è il corpo di uno scomunicato
4. Il verso 145 conferma l’importanza, per le anime del Purgatorio
della preghiera da parte dei vivi
5. Quale legge ecclesiastica viene contestate da Dante attraverso la figura e la vicenda di Manfredi?
Il potere assoluto del Papa sul destino delle anime
Hai bisogno di aiuto in Purgatorio?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email