Ominide 7040 punti

Inferno-Canto VI- Riassunto

Nel III cerchio, i peccatori sono costretti a giacere nel fango che si forma da una pioggia sudicia e continua di acqua , neve e grandine. Cerbero , il guardiano del cerchio, latra con le sue tre gole canine mentre graffia e scuoia i dannati . Virgilio raccoglie un pugno di fango e lo scaglia nelle bocche di Cerbero, che nel divorarlo si acquieta .Dante e Virgilio camminano sulle ombre vane dei golosi, stese a terra. Improvvisamente, uno di essi si alza a sedere e si rivolge al poeta, che però non lo riconosce . Lo spirito si presenta allora come il fiorentino Ciacco ,condannato in quel luogo per il vizio della gola. Dante interroga Ciacco sulle cause delle lotte interne alla città di’ Firenze e sui loro sviluppi, e chiede se vi siano ancora cittadini onesti. Ciacco profetizza allora quanto accadrà a Firenze dopo il 1300: la lotta tra Bianchi e Neri, il temporaneo prevalere dei Bianchi e la loro definitiva sconfitta ad opera di Bonifacio Vlll, la vittoria e il potere tirannico dei Neri. Solo due giusti sono rimasti nella città , inascoltati, e le cause delle discordie vanno Individuate nell’ invidia, nella superbia e nell’avarizia .Dante chiede a Ciacco se alcuni fiorentini della passata generazione (Farinata,Tegghiaio Aldobrandi, Iacopo Rusticucci,Arrigo e Mosca dei Lamberti), che ben meritarono della loro patria, si trovino nell’inferno o in Paradiso; Ciacco risponde che essi sono tra le anime più nere. Infine, dopo aver pregato Dante di ricordarlo in terra, Ciacco stravolge gli occhi e ricade a terra tra gli altri dannati. Virgilio dice che Ciacco non si rialzerà più fino al giorno del Giudizio finale, quando le anime si ricongiungeranno ai corpi per ricevere la sentenza definitiva .Dante pone quindi una domanda sull’intensità della sofferenza dei dannati dopo il Giudizio finale . Virgilio, basandosi sulla teoria di Aristotele, spiega che l’unione di anima e corpo determina una maggior perfezione e quindi un maggior grado di piacere per i beati e di sofferenza per i dannati. I due poeti giungono intanto in prossimità del quarto cerchio, custodito dal demonio Pluto.

Hai bisogno di aiuto in Inferno?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email