r25 di r25
Ominide 706 punti

La vita Nova


Dante incontra Beatrice a nove anni e se ne innamora. Successivamente la rivede nove anni dopo e quando Beatrice lo saluta, il suo amore si fa ancora più forte. Tutta via Dante nasconde il suo amore e finge di essere innamorato di un’altra dama. Quest’ultima e conosciuta nell’opera “la via Nova“ con il nome di “donna dello schermo“ poiché la donna copre il vero oggetto dell’amore di Dante, ovvero Beatrice. Beatrice dunque togli il saluto a Dante, gettandolo nella più cupa disperazione. Quando Dante rivede Beatrice ad una festa, circondata dalle sue amiche, il suo amore si fa sempre più forte. Egli vorrebbe parlarle, ma non riesce a farlo, e questa incertezza lo rende ridicolo agli occhi, e lo fa quasi morire dal dolore. Non potendo sostenere la vista di Beatrice, senza chiedere niente in cambio, si limita a lodarla. Quindi Dante passa alla lode disinteressata. Intanto il padre di Beatrice muore, e Dante ha un incubo nel quale vede la prossima morte di lei. Quando Beatrice muore, dante compone una canzone che commemora l’evento: “li occhi dolenti“, anch’essi riportati nella vita Nova. Dopo un anno dalla morte di Beatrice, Dante incrocia lo sguardo di una donna che pare provi pietà per me. Ma il ricordo di Beatrice è più forte e Dante la vede in sogno, questa visione scaccia per sempre qualsiasi altra donna dai suoi pensieri.
Hai bisogno di aiuto in Vita ed opere di Dante?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email