Ominide 2630 punti

Divina Commedia - Introduzione e temi del Paradiso

Sin dal primo canto del Paradiso si possono riscontrare numerosi temi, tutti possono definirsi principali e significativi.
Uno di questi è l'ineffabilità, cioè l’impossibilità di raccontare quello che si vede e si prova nel Paradiso stesso: la memoria fa fatica a ricordare e il linguaggio della poesia non è sufficiente per affrontare un tema così elevato.

Altro importante tema osservabile nella stesura del Paradiso è il tema della LUCE (della quale sono fatti i personaggi che Dante incontra), la forma umana è vista come immagine, con una relativa consistenza come se fosse un bagliore, che talvolta sembra trattarsi di un riflesso in uno specchio d’acqua o in una lastra di vetro, come ad esempio Piccarda Donati e le altre anime inadempienti nel primo cielo, quello della Luna.

Anche il tema della Musica è molto ricorrente: nel Paradiso, similmente al Purgatorio, si manifesta sotto le sembianze del canto corale, contrariamente alle prevalenti urla strazianti presenti nell’Inferno.

Dante, nel passaggio dall’Inferno (in cui il linguaggio era molto più “aspro”) al Purgatorio e infine al Paradiso innalza/eleva il suo linguaggio, che si arricchisce di molti latinismi e addirittura di parole (e alcune volte di frasi) latine.

Hai bisogno di aiuto in Vita ed opere di Dante?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email