Gli Stati condensati: liquidi e solidi


Lo stato fisico della materia dipende da:
-temperatura.
-Forza di coesione (interazioni di tipo attrattivo tra le particelle che la costituiscono)
Nei gas le interazioni sono debolissime, nei liquidi sono più forti e nei solidi sono molto intense.
questo spiega perché alla stessa temperatura l'ossigeno dell'aria è gassoso e l'acqua di un lago è liquida ecc..
negli aeriformi le forze di coesione sono debolissime per cui il moto delle particelle è libero.
Nei liquidi le forze di coesione sono più intense di quelle degli aeriformi ed il movimento delle particelle è limitato.
Nei solidi le forze di coesione sono fortissime per cui la libertà di movimento fra le particelle è quasi inesistente.
I Liquidi :
- Hanno densità maggiore rispetto ai gas.
- Non sono molto comprimibili.
- Diffondono, ma meno dei gas ( a volte manualmente).
- Fluiscono, ma non si espandono.
Possiedono una viscosità, cioè una sorta di resistenza allo scorrimento.
La transizione dallo stato liquido a quello di vapore può avvenire in 2 modi:
- Può evaporare (solo la superficie).
- può bollire (tutto il suo volume).
I liquidi tendono ad evaporare per cui possiedono la "volatilità".
Questa transizione può avvenire a tutte le temperature, le particelle con energia cinetica più elevata se si trovano vicino alla superficie del liquido vincono le forze attrattive e passano alla fase aeriforme.
Il processo opposto è la condensazione, nella quale le particelle evaporate restano sopra il liquido e possono essere catturate.
La velocità di evaporazione dipende dalla:
- Natura del liquido (meno intense sono le forze di coesione, più è veloce ad evaporare)
- Temperatura
- Superficie evaporante
- Ventilazione (se il vapore che sta sopra il liquido viene allontanato).
Si definisce pressione di vapore saturo la pressione esercitata in condizioni di equilibrio dinamico dal vapore saturo sul liquido da cui deriva.
Tale pressione si misura il millimetri di mercurio.
Il punto di ebollizione di una sostanza è la temperatura alla quale la sua pressione di vapore eguaglia la pressione atmosferica.
per questo il punto di ebollizione dipende dalla pressione esterna.
Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email