Ominide 13 punti

La mole

La mole è l'unità di misura di una grandezza fisica, la “quantità di sostanza”.
Simbolo: mol
es. 5 moli di metano = 5 mol di CH4
La mole è stata inventata perché pesare gli atomi è impossibile. Serve come un fattore di moltiplicazione, ovvero ogni sostanza, atomo o molecola, viene moltiplicata per 6,022x1023 chiamato Numero di Avogadro.
Per convenzione si assume che l'atomo di H (più leggero di tutti), ha una massa relativa uguale a 1 u.m.a. (unità di massa atomica).
L'atomo di O ha una massa relativa che è 16 volte quella di H. Perciò sarà uguale a 16 u.m.a.
La mole di una sostanza ha una MASSA MOLARE che corrisponde alla sua massa relativa espressa in g/mol.
M.M. di H2O = massa relativa di H x 2 + massa relativa di O
1,008 x 2 + 16,00 = 18,016 g/mol

Ogni mole contiene 6,022x1023 particelle di quella sostanza.

Sostanza Massa molare (M.M) N° Particelle
CO2 1 mole di CO2 ha 6,022x1023
M.M.= 44,01 g/mol

H2SO4 1 mole di H2SO4 ha 6,022x1023
M.M.= 98,07 g/mol

Ca(OH)2 1 mole di Ca(OH)2 ha 6,022x1023
M.M.= 74,096 g/mol

Ca(NO3)2 3 moli di Ca(NO3)2 ha 3 x 6,022x1023
M.M.= 164,1 g/mol

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email