Ominide 11 punti

La molarità e la molalità


La molarità


La molarità, anche detta concentrazione molare, è il numero di moli di soluto presenti in una soluzione

E' espressa in formula da: M= n\V
-V indica il volume della soluzione
-n il numero di moli di soluto
-M rappresenta la molartà

La molarità si esprime in mol/L
Quindi: 1M= mol/L

Una soluzione 1M è una soluzione la cui molarità è M=1mol/L, cioè he contiene una mole di soluto per ogni litro.

Invertendo la relazione M=n/V si ricava il numero di moli di soluto presente in una soluzione (con molarità nota).
Quindi: n= MV

Molarità e diluizioni


Per preparare una soluzione per diluizione, si preleva il volume da una soluzione concentrata e si aggiunge una quantità di solvente, fino a raggiungere il livello desiderato.
n rimane uguale.

Quindi: n= M1 V1 ed n= M2 V2

Ovvero: M1 V1 = M2 V2
-M1: molarità della soluzione concentrata (mol/L)
-V1: volume della soluzione concentrata (L)
-M2: molarità della soluzione diluita (mol/L)
-V2: volume della soluzione diluita

La molalità


La molalità, anche detta concentrazione molale, esprime il numero di moli di soluto presente in una soluzione per ogni kilogrammo di solvente puro.

Quindi: m : n/msolv
-m : molalità
-msolv : massa del solvente
-n : numero di moli di soluto

La molalità si misura in mol/kg
Quindi: 1 m = 1 mol/kg

Una soluzione 1m è una soluzione la cui molalità è m = 1mol/kg, cioè che contiene una mole di soluto per ogni kilogrammo di solvente.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email