Erectus 3799 punti

Esperimento


Titolo: riconoscere l’acqua distillata.
Scopo: distinguere l’acqua distillata dall’acqua del rubinetto e dall’acqua salata.
Materiale: 3 provette,1 porta provette,1 spatola e 1 contagocce.
Sostanze: acqua distillata (H2O), acqua del rubinetto (H2O), sale da cucina (NaCl) e nitrato da argento (AgNO3). Il nitrato d’argento ha la funzione di reagente. Nell’acqua del rubinetto troviamo anche del cloro (Cl) e del sodio (Na).
Procedimento: abbiamo preso un porta-provette con tre provette. Nella prima abbiamo versato dell’acqua distillata, nella seconda abbiamo versato dell’acqua del rubinetto e nella terza acqua del rubinetto e sale da cucina. Con una spatola abbiamo mescolato il contenuto della terza provetta. Con il contagocce abbiamo versato alcune gocce di Nitrato d’argento in ogni provetta. Si nota che nella prima provetta non succede niente,nella seconda l’acqua diventa di colore bianco ma poco evidente e nella terza l’acqua diventa di colore bianco molto evidente.
Conclusione: Il nitrato d’argento reagisce col cloro e col sodio ma non reagisce con l’idrogeno e nemmeno con l’ossigeno. Quindi possiamo affermare che il recipiente dove non avviene nessun cambio di colore e nessuna reazione contiene dell’acqua distillata che è limpida e incolore.
Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017