Video appunto: Cicli biogeochimici gassosi

Cicli Bio geochimici Gassosi



Nei cicli biogechimici gassosi il pool di riserva è l’atmosfera.
Tra questi cicli troviamo:

Il Ciclo dell’Acqua: consiste nella circolazione dell’acqua tra terra, suolo atmosfera, acque sotterranee ed acque superficiali attraverso le seguenti trasformazioni fisiche: evaporazione, condensazione, precipitazione, infiltrazione, scorrimento e flusso sotterraneo.


Il Ciclo del Carbonio: in questo ciclo il carbonio viene prelevato dall'atmosfera, utilizzato e poi restituito in tutta la biosfera; quindi il pool di riserva è l’atmosfera. La principale sorgente è l’anidride carbonica dell’atmosfera.
L’anidride carbonica nel’aria e nell'acqua viene fissata dai produttori che producono nuove molecole organiche che diventano alimento per i decompositori o i consumatori. I consumatori, che consumano le molecole organiche, rilasciano parte di queste molecole come residuo che viene usato dai decompositori che restituiscono all'atmosfera anidride carbonica e sostanza inorganica.

Il Ciclo dell’Azoto: la grande riserva di azoto molecolare è l’atmosfera. L’azoto molecolare nell'aria durante i temporali raggiunge il suolo sotto forma di nitrati, i nitrati sono dei nutrienti per il terreno.
In questo ciclo bisogna anche considerare il processo naturale dell’ammoniaca; l’ammoniaca viene trasformata biologicamente da batteri nitrificanti prima in nitriti e poi in nitrati. I nitrati, in assenza di ossigeno da parte di batteri nitrificanti, vengono trasformati in azoto molecolare. L’azoto molecolare rientra in circolo e viene nuovamente trasformato.