Ominide 2471 punti

Trascrizione genica negli eucarioti


Gli RNA polimerasi negli eucarioti sono diversi: I, II e III. Gli 1 sono quelli ribosomiali, i 2 i messaggeri e i 3 di trascrizione; non sono numerati secondo la loro apparizione.
Altra differenza tra procarioti ed eucarioti è che nei secondi esistono dei fattori di trascrizione necessari per il funzionamento degli RNA polimerasi (dei regolatori in trans). Ci sono circa 20 fattori di regolazione generali e più di 100 fattori accessori, che variano la maniera in cui l’RNA polimerasi va a lavorare con i fattori in cis. C’è una parte molto variabile dovuta alle diverse trascrizioni. C’è un regolatore in cis chiamato TATABOX, a 25 nucleotidi di distanza dal sito di inizio trascrizione.
La TBP è la parte che si deve collegare alla tatabox; da sola non fa niente; ha bisogno di numerosi fattori di trascrizione, che arrivano da altre zone del DNA; è come se la TBP abbia bisogno dell’arrivo di altre proteine come segnali chimici, che le fanno costruire una sequenza di polipeptidi. La trascrizione avviene nel DNA ma il montaggio della proteina avviene nel citoplasma, con i ribosomi. C’è un continuo scambio d’informazioni.
La TBP, insieme ai fattori di trascrizione, si attacca al solco minore della doppia elica e deforma la doppia elica, che permette all’RNA polimerasi di iniziare la trascrizione.

Si può creare un complesso traduzionale basale dell’RNA polimerasi. Un esempio è la formazione di un complesso che darà la vita ad un RNA messaggero (RNA polimerasi II). Il fattore di trascrizione si chiama TFIID. L’RNA polimerasi fabbricherà un RNA messaggero. Esso si incastra nel solco minore. Sono necessari altri fattori chiamati accessori di agganciarsi all’RNA polimerasi e formare un complesso proteico attivo. L’RNA polimerasi deve fare il polimero entrando nella catena, che si deve aprire. Il TFIID si attacca alla doppia elica a chiusa; una volta fatto i fattori ausiliari aprono la doppia elica e fanno arrivare l’RNA polimerasi nella posizione giusta per iniziare la trascrizione. L’RNA polimerasi dev’essere fosforilato. A questo punto inizia la trascrizione.

Hai bisogno di aiuto in Genetica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email