quare18 di quare18
Ominide 140 punti

Meccanismi di variabilità genetica: Trasformazione: è un metodo di scambio tra i batteri. Ci sono due tipi di trasformazione: 1) bisogna tenere le cellule in ghiaccio e sospenderle in soluzioni fredde di Ca++, questi ioni mascherano le cariche negative del DNA, favorendo la permeabilità di membrana 2) l’elettroporazione dove si fanno esporre le cellule a campi elettromagnetici pulsanti che provocano la formazione di pori, dove può entrare il DNA
Coniugazione: le cellule donatrici (F+) hanno un plasmide (F) che porta i geni per la sintesi dei pili, i geni per il trasferimento e quelli per la replicazione. Le cellule riceventi (F-) sono prive del fattore F. il plasmide F inoltre è in grado di integrarsi nel cromosoma, si forma così un’unica grossa molecola circolare di DNA. Queste cellule sono chiamate Hfr. I possibili incroci sono 2: 1) cellule F+ con cellule F-; il pilo sessuale entra in contatto con la cellula F- e l’avvicina. Intanto il plasmide F inizia a duplicarsi tramite il modello cerchio rotante, una volta copiata l’informazione viene trasferita attraverso il pilo o dai pori. Ora la cellula F- diventa F+. 2) cellule Hfr con cellule F-; mentre l’elica intatta funge da stampo, quella interrotta si trasferisce nel plasmide F-. anche i geni cromosomici passano dalla cellula Hfr a quella F- e si ricombinano con il cromosoma dell’F-.

Trasduzione: è il passaggio di materiale genetico da un batterio a un altro, per opera dei virus. Quando un virus infetta un batterio A, può replicarsi a suo interno o integrare il proprio DNA al DNA batterico. Nel primo caso, il batterio con l’inserimento errato del DNA batterico, inocula il batterio B e il DNA del batterio A si ricombina con quello del batterio B questa tecnica è chiamata trasduzione generalizzata. Nel secondo caso, il DNA virale si stacca dal DNA batterico, ma un gene del batterio A rimane unito al DNA virale che si riproduce, ora il batterio inocula un altro batterio e il DNA di B può ricombinarsi con il gene del batterio A. questo segmento è definito profago e la tecnica è definita trasduzione specializzata.

Hai bisogno di aiuto in Genetica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email