Ominide 46 punti

Protisti

appartengono agli organismi eucarioti unicellulari e vivono nel terreno e nelle acque ma pure parassitamente. Vengono classificati in base al loro mezzo di locomozione. Si riproducono x scissione. Si dividono in protozoi e protozoi. I protozoi sono i primi animali che comparvero sulla terra e si dividono in ciliati (paramedico), flagellati (triparosoma gambiense che produce la malattia del sonno), sporozoti (plasmodio della malaria), sarcodini che si spostano nell’ambiente mediante estroflessione del citoplasma (pseudocodi) e ricordiamo le amebe. Tra i protofiti ricordiamo le alghe unicellulari oppure a queste possono essere l’ euclena che presentanun flagello. Le alghe unicellulari che si classificano in base ai loro pigmenti (contenitori con cloroplasti e clorofilla) e poi le alghe rosse tra qui ricordiamo il rodeo e quelle brune tra cui ricordiamo le feoflicee.

Regno dei funghi

Appartengono sia i funghi macroscopici che quelli microscopici. Essi sono organismi sacrifici cioè non appartengono né al regno animale che a quello vegetale. Si riproducono per spore che vengono prodotte dagli sporofiti. Tra quelli macroscopici ricordiamo i funghi combustibili e velenosi. Quello che si vede macroscopicamente si chiama corpo fruttifero e quindi distinguiamo le cappelle e i gambi e sotto al cappello ci sono le lamelle dove sono contenute le e producono le spore che consentono al terreno di produrre dei filamenti che si chiamano ife (un insieme di queste ife costituisce il micelio da cui si organizzerà il corpo fruttifero). Tra i funghi microscopici ricordiamo le muffe e tra le muffe ricordiamo il pennicelium da dove si ricava la penicillina.

Regno delle piante

Formato dagli organismi autotrofi capaci di prodursi il cibo da soli. In base alle loro caratteristiche vengono classificate in briofite(muschi e licheni) e pteudofite(felci). Sono piante semplici che si riproducono con alternarsi di generazioni cioè con riproduzione asessuata e sessuata. Le felci hanno popolato la terra per parecchi anni fino ad ottenere dimensioni grandissime. Poi abbiamo le gimdosperme e le angiosperme. Le gimdosperme sono piante a seme si riproducono mediante riproduzione sessuata e ricordiamp le cicas, le palme e le conifere e si dividono in mono polighedodi cioè con seme nudo e dicitiletodi con seme coperto e che hanno una sola fogliolina cioè il grano, il mais. Tra le dicotiletosi ricordiamo i fagioli, i piselli e le fave. Si riproducono per sessuata attraverso la produzione di gameti prodotti dagli stomi e dai pistelli. Dopo la fecondazione dal fiore si sviluppa il frutto. I frutti si distinguono in frutti carnosi e frutti secchi. I frutti carnosi si distinguono in frutti falsi e fruttescenze. Frutti secchi sono le bacche e le albicocche.

Hai bisogno di aiuto in Evoluzione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email