Video appunto: Evoluzione dell'uomo (4)

Evoluzione dell'uomo



L'ominazione è avvenuta circa 8 milioni di anni fa nell'Africa orientale, nella regione dei grandi laghi, con l'evoluzione di mammiferi inizialmente quadrupedi, poi bipedi, non particolarmente aggressivi o possenti, gli ominidi.
Diverse specie di ominidi hanno spesso convissuto, ma tutte, tranne l'Homo Sapiens Sapiens, si sono estinte.
Circa 2mya (milion years ago) ci fu la prima migrazione fuori dall'Africa: noi, Homo Sapiens, non siamo discendenti di questi primi ominidi, che erano invece Homo Erectus e che sono andati estinti, ma da una seconda ondata migratoria, di circa 80.000 anni fa, degli Homo Sapiens che in gruppi limitati sono usciti dall'Africa e hanno attraversato la penisola arabica arrivando in Asia ed Europa.
Gli Homo Sapiens hanno convissuto in Europa e in Medio Oriente per un certo periodo con l'uomo di Neandertal. Sappiamo che eravamo si due specie distinte, ma che ci furono anche delle commistioni: nel nostro genoma un 4% è di origine neanderthaliana. Test dell'ipotesi sull'evoluzione chimica: esperimento di Urey e Miller (1953) A partire da componenti semplici come acqua, metano, azoto, in una condizione di grande energia libera disponibile, si possono creare tutti i 20 amminoacidi e le basi azotate (precursori del DNA): questo esperimento supporta quindi la teoria di Oparin.