Ominide 1069 punti

Prima di iniziare a descrivere questi due concetti, è giusto ricordare a tutti l'articolo numero 3 della nostra Costituzione, il quale espone che ogni cittadino ha la stessa dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione alcuna (razza,sesso,opinioni politiche, condizioni sociali o economiche o religione).

Detto questo:

La parola "darwinismo" viene, ovviamente dal famosissimo scienziato Charles Darwin, colui che nel 1859 scrisse "L'origine della specie",il suo libro più famoso, dove non si limitò unicamente a descrivere la specie dal punto di vista biologico e naturale, ma anche dal punto di vista sociale e filosofico che influenzarono notoriamente la sua concezione, che ancor'oggi ci fa pensare che esso spieghi il perché delle trasformazioni delle società umane.

Passiamo ad un altro periodo storico, per esattezza il quattordicesimo secolo: in questo secolo le regioni europee andarono incontro ad una notevole fase di sviluppo economico, il tutto grazie alla produzione industriale e all'espansione coloniale. Ecco, in questo periodo in particolare, vi furono i primi pensieri analogici sui collegamenti tra "specie" e "cambiamento delle società umane", dove si iniziò a definire l'essere umano come il perfezionamento delle specie di struttura (questo termine può riguardare qualsiasi campo possibile) più semplice ed elementare.

Secondo il darwinismo sociale (ossia lo studio dei rapporti sociali) l'emarginazione dei poveri rappresentava un fatto inevitabile, creato da una selezione naturale in ambito sociale.

Queste teorie evoluzionistiche erano molto distanti dal concetto che Darwin voleva esprimere, e rappresentarono il "casus belli" delle disuguaglianze sociali e il peggioramento dello status di vita dei più poveri.

Nacque, così, l'ideologia delle razze, che trovò il suo sviluppo nel secolo del Novecento, e non vi è bisogno di spiegare perchè (basta citare unicamente Adolf Hitler per far intendere a chiunque di cosa stia parlando).

Fortunatamente, oggigiorno, la teoria evoluzionistica e il concetto di razza è diminuito enormemente, tuttavia vi esistono ancora delle disuguaglianze sociali (rom,curdi,ebrei,ecc.).

Hai bisogno di aiuto in Evoluzione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email