Video appunto: Tipi cellulari

Tipi cellulari



Esistono vari tipi cellulari in relazione alla capacità delle cellule di dividersi, esistono quindi:
• cellule perenni che dopo essersi differenziate non compiono più il ciclo cellulare, come i neuroni;
• cellule stabili, come gli epatociti che non compiono più il ciclo cellulare di norma, ma possono riprenderlo se stimolate;
• cellule staminali che continuamente compiono il ciclo cellulare.
Le cellule staminali sono cellule non differenziate che sono in grado sia di mantenere la propria popolazione che di differenziarsi, infatti delle due cellule figlie una rimane staminale e l’altra è un progenitore che poi si differenzia. A loro volta le cellule staminali si dividono in:
• unipotenti che si differenziano in un solo tipo di cellule, come quelle epiteliali;

• multipotenti, come quelle emopoietiche, che danno vita a vari tipi cellulari. Ve ne talune embrionali e talune adulte;
• quelle embrionali nello stadio di blastula possono dare origine a tutti i tipi di cellule, sono quindi chiamate pluripotenti. Non sono però totipotenti come lo zigote, ossia in grado di creare un organismo; nell’uomo infatti le cellule staminali totipotenti rimangono fino allo stadio di 4 cellule. Le cellule staminali adulte possono invece dare vita a un certo numero di tipi cellulari oppure a uno unico.