Video appunto: Glut, spettrina e ankirina

Glut, spettrina e ankirina



Il glucosio non può passare liberamente attraverso la membrana, passa quindi attraverso canali di trasporto chiamati glut, che non sono sempre presenti sulla membrana, ma la cellula rispondendo a degli stimoli può spostarli dal citoplasma alla membrana. Quello del glucosio è un esempio di diffusione facilitata.

Infine gli ioni, nella maggior parte dei casi, vanno contro il gradiente di concentrazione, è quindi necessario un meccanismo di trasporto attivo che necessita di energia, come la pompa sodio-potassio;

tra le proteine di ancoraggio vi è la spettrina, una proteina del citoscheletro che si trova nei globuli rossi; la quale interagisce con l’ankirina, una proteina periferica. La loro interazione definisce la resistenza meccanica del globulo rosso e la sua forma biconcava. In presenza di sferocitosi (malattia) infatti, mancando una di queste due proteine, il globulo rosso perde la sua caratteristica forma e la resistenza, rompendosi facilmente e causando anemia emolitica cronica.
Esistono anche le integrine, presenti in tutte le cellule dei tessuti connettivi, dove le cellule sono immerse in una matrice extracellulare. Le quali interagiscono con le proteine della matrice con un dominio particolare che possiedono chiamato RGD (Arg, Gli, Asp).